Monte di Portofino

Nome del progetto:
Indagini naturalistiche e antropiche sull’area protetta del Monte di Portofino
Paese: Località:
Italia Monte di Portofino
Committente:
Fergus, Rotterdam (Olanda)
Scopo del progetto:
Realizzare uno studio campione finalizzato alla definizione di tutti gli aspetti caratterizzanti la situazione ambientale di un’area protetta molto complessa
Composizione del Raggruppamento:
GEOMAP
Personale Coinvolto:
2 geologi fotointerpreti, 1 operatore GIS
Numero di mesi-uomo:
36 per la prima fase + 12 per la seconda fase
Fasi del progetto:
Realizzazione di cartografia tematica a scala 1:5.000 (uso e copertura del suolo, geologia, litologia, tettonica, morfologia, idrogeologia, unità suolo-paesaggio, incendi, rischi, vincoli, viabilità, edifici e manufatti di interesse storico) attraverso l’interpretazione di foto aeree in colore a varie scale eseguite espressamente per il progetto, la raccolta di dati bibliografici, controlli, rilievi e analisi eseguite sul terreno e in laboratorio. Sono stati inoltre affrontati particolari aspetti quali: clima, oceanografia, fauna e qualità delle acque, e ricostruita, in scala 1:10.000, l’evoluzione dell’uso e copertura del suolo dal 1936 al 2000.
Altri esperti hanno contribuito per ulteriori tematismi alla realizzazione del progetto e tutti i dati raccolti e/o contenuti nella cartografia tematica sono stati inseriti nella banca dati di un GIS di gestione sperimentale.
Una seconda fase è consistita nell’individuazione delle fasce coltivate e abbandonate caratterizzate dalla presenza di muretti a secco e ciglioni; lo studio è stato finalizzato alla rappresentazione su cartografia in scala 1:2.000 appositamente realizzata allo scopo, per definire la tipologia delle opere e il loro stato di conservazione, per la valutazione economica di un eventuale ripristino.
Inizio (mese/anno): Fine (mese/anno): Valore del servizio:
01/2000 10/2003 € 172.290,00